portale culturale e turistico per Genova e la Liguria
 
presentazione_14.jpg
 
titolo Gian Domenico Cassini
          astronomo (1625-1712)


Gian Domenico Cassini Gian Domenico Cassini nasce l'8 giugno 1625 a Perinaldo in Liguria e intraprende gli studi a Genova.

Tra il 1650 ed il 1669 insegna astronomia all'UniversitÓ di Bologna. In questo periodo realizza la linea meridiana (eliometro) in San Petronio.

Successivamente si trasferisce in Francia dove accetta l'invito ad assumere la direzione dell'Osservatorio di Parigi.

Numerosi sono gli studi svolti da Cassini e tra questi spiccano:
1. la determinazione dei periodi di rotazione dei pianeti;
2. la scoperta di quattro satelliti di Saturno (Dione, Giapeto, Rea, Teti);
3. l'ipotesi sulla differenza di colore tra i due emisferi di Giapeto, uno molto pi¨ scuro dell'altro;
4. le tavole dei moti dei satelliti di Giove;
5. la lacuna negli anelli di Saturno, nota come "divisione di Cassini" e le prime ipotesi sulla loro natura;
6. la determinazione della distanze della Terra dal Sole e dai principali pianeti del sistema;
7. la scoperta della macchia rossa di Giove e il periodo medio di rotazione del pianeta;
8. il trattato sulla cometa del 1652;
9. le osservazioni sul calendario indiano;
10. la grande mappa lunare.
Cassini muore a Parigi nel 1712.