portale culturale e turistico per Genova e la Liguria
 
presentazione_01.jpg
1861-2011 Anniversario Unità Italia

"Tricolore Mameli - 1847"

separatore cerca nel sito e nel web con google cartoline elettroniche due minuti e mezzo separatore link a Museo Virtuale Nino Besta separatore link a pegli.com link a villapallavicini.info link al Comitato per la Difesa di Pegli e del suo Territorio link a Fin All Serramenti link all'Archivio della Toponomastica Ligure link a ghe.ra. separatore

p.i. 03851470108

separatore Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!
 
separatore

          fotografie del Nepal
          Kathmandu, Patan, Pokhara, Villaggio Taru
          Bodhnath, Pashupatinath, Bhaktapur
          Royal Chitwan National Park
          pagina 2 di 5


Un viaggio fotografico alla scoperta del Nepal. I due volti del paese: le architetture delle città nella Valle di Kathmandu e la natura del Royal Chitwan National Park.

separatore

titolo Durbar Square
          il centro storico di Kathmandu
          la piazza del palazzo


Attraverso il centro di Kathmandu, Patrimonio dell'Umanità (UNESCO - 1979), alla scoperta dei luoghi storici più interessanti della capitale nepalese. Prima ancora di accedere alla piazza, percorrendo a piedi una trafficata e chiassosa via d'accesso, già si incontrano elementi architettonici dalle decorazioni tanto ricercate quanto minuziose.

La lunga fila di recipienti colorati posti a margine della piazzetta della fontana pubblica, testimonia la siccità che da oltre sette mesi affligge il Nepal.

Il Kasthamandap, che la tradizione vuole costruito con il legno di un solo albero, fu convertito in tempio hindu. Oggi solo nella sua parte centrale ospita la rappresentazione iconografica dell'asceta Gorakhnath sorvegliata da un religioso. Alcune nicchie ospitano piccole statue di Ganesh, la facilmente riconoscibile divinità con il capo d'elefante. Tutt'intorno: mercanti, venditori ambulanti o, in questa occasione, studenti in assemblea.

Come osservato in molte piazze storiche, lo spazio è per lo più occupato da templi ed architetture religiose. Garuda, l'uomo uccello, essendo il veicolo di Vishnu, palesa l'attribuzione del tempio alla propria divinità (Trailokya Mohan Narayan). Ogni tempio è riconoscibile, sulla base della divinità a cui è attrbuito, grazie al "veicolo" che precede il prospetto principale.

Caratteristico l'affaccio delle raffigurazioni di Shiva e Parvati dalla "finestra" del tempio al loro dedicato. Di notevole importanza per gli hindu, il palazzo Kumari Bahal costituisce la residenza della dea vivente incarnata in una fanciulla buddhista. La giovinetta viene individuta tra gli appartenenti alla casta degli orafi e degli argentieri e deve rispettare trentadue precetti corporei. L'incarnazione dura sino alla pubertà o altri accadimenti fisici.

L'Hanuman Dohka, ex "vecchio palazzo reale", con il suo prospetto neoclassico si contrappone in modo stridente con gli edifici circostanti. Addentrandosi nel centro storico si possono scorgere dall'esterno numerosi luoghi religiosi: la grande campana, il tempio ottagonale di Krishna sui cui gradoni alcuni asceti si prestano (a pagamento) alle fotografie dei turisti, i grandi tamburi, l'intimorente raffigurazione di Seto Bhairab, la coloratissima statua del dio scimmia Hanuman e l'imponente Tempio di Taleju.

Il percorso all'interno del centro storico si conclude nell'ampia Basantapur Square, con ampio mercatino di oggettistica locale, dalla quale si stacca la nota Freak Streat ex storica meta dei "figli dei fiori".

vuoto fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal vuoto vuoto
separatore

titolo Patan
          il centro storico di Kathmandu
          la piazza del palazzo


Attraversare a piedi il centro di Patan permette non solo di ammirare le numerose architetture pubbliche di Durbar Square ma anche di poter osservare l'edilizia residenziale locale incentrata su piccole e medie piazze con gli immancabili elementi religiosi. Non poche sono le piazzette raggiungibili attraverso stretti vicoli o bassi voltini. Importante è il ruolo ricoperto da alcune piazze di medie dimensioni destinate ad ospitare anche i frequenti banchetti rituali previsti dalle tradizioni nepalesi.

Ancor più che a Kathmandu, nella Durbar Square di Patan, l'ex Palazzo Reale con i templi e le numerosissime strutture religiose, quasi disorientano l'osservatore impreparato a tanta fitta prossimità.

Poco distante da Durbar Square, il Tempio d'Oro (Kwa Bahal) quasi potrebbe passare inosservato a causa di un accesso poco evidente. Al contrario, il tempio collocato nella piazza interna appare improvvisamente in tutta la sua ricchezza decorativa.

fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal
fotografia del Nepal fotografia del Nepal fotografia del Nepal