portale culturale e turistico per Genova e la Liguria
 
presentazione_13.jpg
1861-2011 Anniversario Unità Italia

"Tricolore Mameli - 1847"

separatore cerca nel sito e nel web con google cartoline elettroniche due minuti e mezzo separatore link a Museo Virtuale Nino Besta separatore link a pegli.com link a villapallavicini.info link al Comitato per la Difesa di Pegli e del suo Territorio link a Fin All Serramenti link all'Archivio della Toponomastica Ligure link a ghe.ra. separatore

p.i. 03851470108

separatore Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!
 
separatore

          fotografie dell'India
          Delhi, Jaipur, Abhaneri, Fatehpur Sikri, Agra, Gwalior,
          Orchha e Khajuraho
          quarta puntata ... Jaipur ed il Rajasthan


Un nuovo viaggio fotografico alla scoperta del nord dell'India ammirando le imponenti e spettacolari architetture dei sovrani precoloniali in contrasto con la disarmante semplicità del contesto urbano e della campagna.

separatore

titolo da Fatehpur Sikri al Taj Mahal
          Fatehpur Sikri, Agra, Etimad-ud-Daula, Taj Mahal
          175 fotografie


Il viaggio nel nord dell'India prosegue verso Agra, città fondata intorno al 1475 dal Re Badal Singh sulle rive del fiume Yamuna. Durante il periodo Moghul, la città diviene polo culturale, artistico ed architettonico. Il Taj Mahal testimonia il crescendo architettonico ed artistico cittadino a partire dal Forte Rosso, centro del potere Agra, e passando per il Mausoleo Etimad-ud-Daula.

separatore

titolo Fatehpur Sikri
          il palazzo abbandonato


Prima di giungere ad Agra non si può rinunciare ad una visita a Fatehpur Sikri. Nel piccolo villaggio si possono ammirare i resti archeologici perfettamente conservati del palazzo - città ideale dell'Imperatore Moghul Akbar. La leggenda vuole che il complesso sia stato costruito per volontà del sovrano a seguito della predizione di un sant'uomo locale circa la nascita dell'erede al trono. Nonostante il complesso impianto idrico, l'aridità del luogo permise la sopravvivenza del palazzo per soli dodici anni.

India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India vuoto vuoto
separatore

titolo Forte Rosso
          il cuore storico del potere ad Agra


Nella città di Agra, la fortezza - palazzo costituisce il punto di partenza di una visita che porterà il visitatore al capolavoro architettonico del Taj Mahal. L'arenaria rossa rimane il materiale costruttivo primario affiancato dal marmo e da ornamenti lapidei policromi o da mosaicature con frammenti di specchio. Particolarmente interessante l'uso del marmo bianco con intarsi policromi nelle pareti esterne tanto sottili da permettere il passaggio della luce in trasparenza. Oltre il fiume è già possibile ammirare lo skyline del Taj Mahal.
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
separatore

titolo Etimad-ud-Daula
          Mausoleo


Un'inaspettata opera architettonica che la tradizione vuole abbia ispirato la progettazione del successivo Taj Mahal. Fondamentalmente i due complessi sono accomunati dalla stessa funzione di mausoleo ed anche gli impianti dei complessi mantengono molti punti in comune. Per quanto il Taj Mahal manifesti studi prospettici e di proporzioni certamente superiori, il mausoleo di Etimad-ud-Daula rimane un piccolo capolavoro architettonico.

India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
separatore

titolo Taj Mahal
          mausoleo


Immagine simbolo dell'architettura indiana, la visita si trasforma subito in spettacolo già all'attraversamento del portale d'accesso ai giardini cintati. Perfetti studi della prospettiva e delle proporzioni sono subito evidenti osservando il prospetto principale all'interno della scura cornice fornita dalla porta principale. Curioso il contraddittorio effetto prospettico di rimpicciolimento all'avvicinarsi. Le mura perimetrali in arenaria rossa entrano in contrato con i giardini, le vasche d'acqua e le canalizzazioni. Sul fondo del complesso, sulla riva del fiume, al disopra di un'ampia piattaforma il candido edificio in marmo bianco cattura lo sguardo dell'osservatore. Lunghe aiole alberate ai fianchi di un canale conducono il visitatore all'accesso del mausoleo. Le proporzioni, le decorazioni e i mutamenti cromatici del marmo al calar del sole costituiscono uno spettacolo così coinvolgente da porre in secondo piano la visita degli interni: affollati, bui e al confronto meno interessanti. Come accennato la scelta dell'ora di visita rappresenta un fattore decisamente rilevante per poter godere appieno degli effetti cromatici.

India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India India
India India vuoto